Messaggio più recente

L’abbigliamento per neonato consigli per l’inverno

Si sa, l’attesa di un figlio è uno dei movimenti più emozionanti della vita di una donna e della coppia. Ma spesso, in caso del primogenito, si è impreparati sui beni di prima necessità da far trovare al piccolo, una volta nato. Uno degli argomenti che più interessano le neomamme è quello del corradino da preparare per il lieto evento: le cose indispensabili che non possono mancare nel suo piccolo guardaroba senza evitare eccessi che magari potrebbero non essere sfruttati, data la velocità della crescita di un neonato. Tra i capi d’abbigliamento neonato che servono al nascituro ci sono innanzitutto i body: siano essi a manica lunga o a manica corta, i body in cotone sono un must have. C’è chi preferisce le magliettine intime in cotone, la scelta poi è soggettiva e dipende dai gusti e dalla praticità. Sempre in tema di biancheria, calzini in cotone adatti a tutte le stagioni. Si possono anche scegliere quelli in lana per l’inverno, ma attenzione, dato che non tutti i bebè li tollerano. Passiamo all’abbigliamento vero e proprio. A regnare sovrana è la sempreverde regola del vestirli a strati. Per andare sul sicuro si consigliano felpe o cardigan. Comodi e pratici, facili da togliere e mettere all’evenienza. Altro capo da avere nel cassetto è la tutina, in cotone leggero per la stagione estiva o felpata per la stagione fredda. Si raccomanda anche un tutone come l’eskimo, per infagottare bene il bebè quando si deve uscire in inverno. E per finire, ultimi ma non per importanza, i santi bavaglini. Quelli sì che non sono mai troppi! Compratene in abbondanza, i bavaglini si sporcano praticamente ad ogni utilizzo. Un tema che sta a cuore ai futuri genitori, fonte di infuocati dibattiti attualmente, è quello sui tessuti da prediligere per l’abbigliamento del bambino. Tra i materiali più sicuri, è scontato citare le fibre naturali, come ad esempio la lana (attenzione però a non metterla a contatto diretto sulla pelle del bebè, potrebbe irritarla), il cotone e il lino, che permettono alla pelle di traspirare e di evitare irritazioni cutanee che, sempre più spesso, i tessuti sintetici provocano. Nel caso non vi siano capi totalmente naturali a disposizione del cliente, si consiglia comunque di prediligere articoli con la percentuale di tessuti naturali più alta possibile. Anche gli elementi opzionali sui vestitini meritano un’accortezza in più: evitare corde, lacci ed elementi a rischio soffocamento e preferire invece bottoni a clip e strappi a velcro.

Acquista la casa dei tuoi sogni

Da tempo ci si è decisi ad acquistare la casa dei propri sogni, dopo aver risparmiato per anni il denaro che occorre per comprarne una o, finalmente, la banca potrebbe concedere il tanto sospirato mutuo. Qual è il passo da fare, successivamente? L’acquisto della casa non è mai una scelta facile. Occorre capire che tipo di abitazione si stia cercando, in base al numero di persone che andranno a viverci, ma bisogna tener anche conto del budget a disposizione. Di solito contano anche la vicinanza al luogo di lavoro, a eventuali scuole e ad altri servizi oppure a familiari dai quali non ci si vuole allontanare. Vero è che sono tante le persone che, per comprare un immobile in vendita, decidono di rivolgersi direttamente a privati, con i quali si concordano le condizioni per avere vantaggi reciproci, durante la trattativa. Ma, spesso, quando si cerca la casa dei propri sogni, nell’utilizzare metodi fai da te si può incorrere in situazioni spiacevoli, se non in vere e proprie truffe, con il risultato che occorre spendere altro denaro per cause legali.

Affidarsi a un’agenzia immobiliare, invece, è la soluzione migliore nell’acquisto di case in vendita a San Giuseppe Vesuviano nonché la più sicura, per una serie di motivi. Innanzi tutto, ci si mette nelle mani di agenti immobiliari con le giuste competenze e capacità di mediazione tra venditore e compratore, poiché sono in grado di capire le esigenze degli acquirenti e li sanno indirizzare verso gli immobili che rispondono a tutti i requisiti nonché ai migliori prezzi possibili. Allo stesso tempo, aiutano chi vende casa a valutare al meglio tutto il potenziale del proprio immobile. Le agenzie immobiliari, poi, sono le prime ad organizzare correttamente tutti gli appuntamenti, in modo che si possano conciliare gli impegni e orari di eventuali acquirenti e venditori di immobili. Chi vuole acquistare la casa dei propri sogni e decide di farsi seguire da un agente immobiliare sa che la ricerca sarà, quindi, molto meno stressante del previsto, soprattutto per le successive pratiche di compravendita, piuttosto complesse per chi decide di non avvalersi di un mediatore immobiliare. Quando si entra in contatto con un’agenzia immobiliare, si aprono anche gli occhi sulla realtà del mercato, sull’oscillazione dei prezzi e sul valore della zona in cui si vuole abitare. Si è aiutati in tutto e in ogni fase dell’acquisto, dalla visita agli immobili all’inizio della trattativa, fino al compromesso e al rogito con il notaio.

Cosa succede sul tuo website? Scoprilo con Google Analytics

Perché utilizzare Google Analytics? Il motivo è presto detto: questa potentissima piattaforma gratuita consente a chi gestisce un sito web di venire a conoscenza di numerosi dati relativi al traffico delle pagine, e di come gli utenti interagiscono con esse. Si tratta, un altre parole, di uno strumento conoscitivo estremamente importante per definire il target che visita il sito, e di valutare se esso è conforme alla potenziale clientela che vorremmo raggiungere con il nostro business online. Inoltre, grazie alla combinazione con AdWords, Analytics diventa anche un’ottima base di partenza per pianificare strategie di marketing incentrate su specifiche keyword. A patto, però, che ad occuparsene sia una web agency esperta e dotata di certificazione Analytics.

I principali vantaggi di Google Analytics

Google Analytics è uno strumento utile per conoscere innanzitutto i dati relativi agli utenti che approdano sul nostro sito web. Questa piattaforma, infatti, vi consentirà di appropriarvi di dati sensibili molto importanti: ad esempio, potrete sapere da dove provengono digitalmente i vostri visitatori, dunque verificare se le vostre campagne SEO e ADV su Google hanno riscosso i risultati sperati.

Ma non è tutto: Analytics vi permette anche di verificare quali keyword gli utenti utilizzano per entrare in contatto con il vostro sito, dunque vi consente di pianificare delle campagne ADV su AdWords sfruttando i dati relativi a tali parole chiave. Infine, si rivela utilissimo anche per le piccole attività legate ad un mercato locale o regionale, dato che vi permette di conoscere la provenienza geografica dei vostri visitatori: un fattore decisivo, soprattutto per gli e-commerce.

Gli altri vantaggi di Google Analytics

Questa piattaforma di analisi dati è anche uno strumento eccezionale per verificare l’appeal delle vostre pagine web, in quanto in grado di misurare la permanenza degli utenti al loro interno, attraverso la metrica del bounce rate (nota anche come frequenza di rimbalzo). In questo modo saprete sempre quali sezioni del sito web catturano l’attenzione di chi vi visita, e quali invece lo inducono ad abbandonare in fretta il vostro portale.

Per i motivi appena elencati, è importantissimo che vi rivolgiate ad un esperto certificato di Analytics: il professionista è infatti in grado di convertire questi dati in strategie concrete, e mirate al miglioramento della qualità del vostro sito e al potenziamento della visibilità su Google. Inoltre, solo un esperto saprà utilizzare Analytics per migliorare un e-commerce e, dunque, per aumentare l’importantissimo tasso di conversioni in acquisto.